Le votazioni UE sull'approvazione di due nuovi OGM

Le votazioni UE sull’approvazione di due nuovi OGM

In evidenza, OGM

Si sono tenute a Bruxelles due votazioni importanti sull’approvazione all’immissione di due nuovi OGM sui terreni dell’Unione Europea. Si tratta della seconda votazione riguardo questi OGM, esattamente il mais 1507 e Bt 11. Ma si è votato anche sul rinnovo dell’autorizzazione per il mais MON810. Per la seconda volta la Commissione Europea ha visto un rifiuto all’autorizzazione in tutti e tre i casi, senza però raggiungere la maggioranza qualificata. Rimane comunque l’evidente opposizione degli Stati Membri agli OGM. Hanno votato a favore soprattutto gli Stati che hanno deciso di coltivare prodotti OGM sul proprio territorio (come Spagna e Romania), mentre arriva deciso l’opposizione italiana, dopo le critiche della prima votazione in cui si era astenuta (vedi: http://www.croceviaterra.it/ogm/nessun-consenso-sullimmissione-in-commercio-di-due-nuove-varieta-di-mais-ogm/).

Si riportano di seguito gli orientamenti degli Stati votanti:

  • Per il mais MON 810

14 Stati hanno votato contro: AT, BG, CY, DK, EL, FR, IE, IT, HU, LT, LU, LV, PL, SI, rappresentanti il 43.29% della popolazione europea,

8 Stati hanno votato a favore: CZ, EE, ES, FI, NL, RO, SE, UK rappresentanti del 34.45%

6 Stati si sono astenuti: BE, DE, HR, MT, PT, SK, rappresentanti il 22.26%

  • Per i mais 1507 e Bt 11

16 Stati hanno votato contro: AT, BG, CY, DK, EL, FR, HU, IE, IT, LT, LU, LV, PL, PT, SI, SE rappresentanti il 47.27% della popolazione europea

6 hanno votato a favore: EE, ES, FI, NL, RO, UK, rappresentanti il 30.45%

6 si sono astenuti: BE, CZ, DE, HR, MT, SK rappresentanti il  22.28%.

 

Facebooktwittergoogle_pluspinterestmailFacebooktwittergoogle_pluspinterestmail