Home > OGM > Nuovi OGM no grazie – FIRMA LA PETIZIONE!

La stragrande maggioranza degli europei rifiutano gli OGM e molti Stati membri hanno vietato loro coltivazione.

Se i produttori la spunteranno, piante e animali geneticamente modificati potrebbero presto arrivare nei nostri campi e sulle nostre tavole. Le aziende agrochimiche non sarebbero più soggette agli obblighi di valutazione del rischio e di etichettatura. In realtà, se la loro presenza sarà passata sotto silenzio, sarà impossibile scegliere cibo senza OGM!

Questa petizione è a livello europeo e vorrebbe mostrare alla Commissione Europea la contrarietà dei cittadini prima che si pronunci su queste nuove biotecnologie. E’ imperativo che siano almeno soggette ai requisiti di valutazione del rischio, etichettatura e tracciabilità. Fate firmare a più presone possibili!

Questa petizione Europea è stata lanciata in Francia da sette organizzazioni contadine e della società civile: Les Amis de la Terre, Confederation Paysanne, Federation Nationale d’Agriculture Biologique, France Natural Environment, Greenpeace, Resau Semences Paysannes, Union Nationale de l’Apiculture Francaise

FIRMA ORA

Per saperne di più:

GENE-EDITING: OGM che escono dalla porta e rientrano dalla finestra?
Ue dovrà presto decidere se la normativa europea sugli OGM si applica anche alle nuove tecniche di gene-editing (New Breeding Techniques – NBT). In questo briefing Greenpeace sottolinea come per molte di queste tecniche non esistano…

Gli USA fanno pressione sulla Commissione UE
Il risultato? “Nuovi” OGM potrebbero sfuggire a valutazione dei rischi ed etichettatura

fonte: Greenpeace

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per fornire un'esperienza web migliore e per fini statistici.