← Torna a tutte le campagne

Sementi e Biodiversità

Il Trattato Internazionale FAO sulle Risorse Fitogenetiche per l’Alimentazione e l’Agricoltura (ITPGRFA) riconosce i diritti dei contadini di utilizzare, conservare, vendere e scambiare le proprie sementi. Un diritto ribadito dalla Dichiarazione ONU sui diritti ei contadini e delle persone che vivono nelle zone rurali (UNDROP).

Crocevia da anni si impegna a livello nazionale, europeo e internazionale per far sì che questi diritti collettivi vengano rispettati e integrati in maniera vincolante nella legislazione dei paesi. In questa battaglia, siamo schierati in difesa dell’agroecologia contadina contro gli OGM e gli altri tentativi di privatizzazione delle risorse genetiche da parte dell’industria sementiera, della ricerca e dell’agricoltura industriale. Seguiamo i negoziati del Trattato e della Convenzione sulla Biodiversità e della Commissione FAO sulle risorse genetiche (CGRFA), supportando la partecipazione dei movimenti per la sovranità alimentare in questi spazi. 

In Italia e in Europa ci battiamo per fermare l’avanzata degli organismi geneticamente modificati (OGM) attraverso una campagna condotta in rete con le organizzazioni e i movimenti europei e italiani. Costruiamo inchieste e attività di advocacy contro le New Genomic Techniques (NGT), i nuovi OGMCi concentriamo sulla critica dei rischi di privatizzazione delle sementi legati a una deregolamentazione di questi organismi. Legati a brevetti e altre forme di proprietà intellettuale, infatti, i nuovi OGM permettono alle imprese di ottenere la proprietà esclusiva delle risorse genetiche per l’agricoltura, violando i diritti degli agricoltori.

La nostra guida ai diritti dei contadini

Il nostro report sui nuovi OGM

Cerca nel sito

sperimentazione in campo di nuovi ogm
Dopo più di vent’anni, siamo tornati al punto di partenza. L’Italia sta per diventare teatro della prima sperimentazione in campo
rischi per la salute dei nuovi OGM
L’Agenzia francese per la salute e la sicurezza fornisce una valutazione inquietante dei rischi per la salute dei nuovi OGM
deregolamentazione dei nuovi OGM
La deregolamentazione dei nuovi OGM passa al Parlamento UE ma viene parzialmente azzoppata dagli emendamenti di opposizione
nuovi OGM
Il 7 febbraio il Parlamento Europeo potrebbe cancellare etichettatura, tracciabilità e valutazione del rischio per i nuovi OGM
deregulation dei nuovi OGM
La Commissione Ambiente del Parlamento UE approva la deregulation dei nuovi OGM con un voto che favorisce le multinazionali sementiere
Nuovi OGM_ENVI
Il 24 gennaio la Commissione Ambiente del Parlamento Europeo intende votare sulla deregolamentazione dei nuovi OGM. Attiviamoci!